banner_progetto

Il Progetto

PREFAZIONE
AGD Italia è un Coordinamento e punto di incontro di Associazioni, costituite prevalentemente da genitori di bambini con diabete, localmente organizzate per sostenere giovani ed affiancare famiglie coinvolte in una patologia cronica come il diabete.
Il progetto “Lino e Il Diabete” nasce dal desiderio di integrare gli usuali strumenti di educazione sanitaria, coinvolgendo e facendo immedesimare nei personaggi del libro chi in età precoce viene travolto dall’insorgenza del diabete. Il peluche, morbido e coccoloso, dotato di fasce colorate a tinte vivaci, non è solo un gioco, ma vuole essere anche un mezzo affinché i bambini imparino con leggerezza in quali zone del corpo praticare l’iniezione di insulina.
Come genitori abbiamo sperimento che quello dell’esordio è un momento destabilizzante per il bambino che si sente il fulcro di una situazione dolorosa e fortemente stressante. La storia di Lino intende fornire un esempio dei pensieri che i bambini talvolta esplicitano, ma molto spesso, non sanno come o pensando di non dover esprimere. Nel racconto gli autori, forti della loro esperienza sul campo, dimostrano come sia possibile rispondere con chiarezza, spontaneità e modi rassicuranti persino alle domande più importanti e difficili. Rispondere con parole ma anche con piccoli gesti, che, come ha ben messo in evidenza l’illustratore, costruiscono un clima relazionale di intimità e fiducia.
In noi, che l’abbiamo letto per primi, il libro ha suscitato un senso di rassicurazione ed emozioni positive ed anche per questo ringraziamo gli autori, il Dott. Stefano Bartoli e la Dott.ssa Fabiana Cardarelli, e l’illustratore Fabrizio Di Nicola.
Il nostro grazie va anche alla Trudi S.p.A., la Giochi Preziosi e la Giunti Editore che hanno creduto e condiviso con noi il progetto con la collaborazione, risultata indispensabile, del Dott. Amedeo Giustini.
Un grazie, infine, a tutti i volontari che con me hanno reso possibile la costruzione e la realizzazione di questo progetto fortemente voluto e apprezzato da tutti i membri di AGD Italia, in particolare a Salvatore Viscuso, Maria Lisa Calzetti, sempre presente e disponibile ad ascoltare e mediare con saggezza, e Ruth Mensingh, prezioso stimolo per la nascita del progetto.
La storia di Lino, come tutte le storie che si rispettino, desidererebbe non essere letta e dimenticata, con il sogno che possa stimolare consapevolezza e coraggio in chi leggerà, affinché sia i bambini che i loro genitori possano iniziare questo cammino (come si usa dire nelle fiabe) un po’ più “felici e contenti”.

Massimo Cipolli
Presidente di AGDItalia

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Privacy Policy